5x1000

Nelle attività dell'Associazione
Dalla nostra pagina iniziale: "...Può aderire chi sta facendo o intende fare un percorso adottivo o affidatario, o più in generale, chi apre le braccia ad un bambino o un ragazzo in difficoltà. Può aderire chi fa volontariato, l’operatore dei servizi, lo studioso, ma anche, semplicemente chi vuole aiutare gli altri ad aiutare..."
Siamo tutti volontari, genitori di uno o molti figli con 10000 cose da fare al giorno. Non siamo professionisti o esperti in materia se non per esperienza diretta; ognuno può decidere di aiutarci nei modi e nei tempi che riterrà più utili a sé stesso ed alla associazione; basta solo un pò di coraggio per  contattarci.

 Associandosi
Genova: La quota annuale di adesione è di € 50,00 a famiglia e può essere pagata:
- presso la nostra sede di via Marcello Staglieno 10/14
- conto corrente bancario n. 000065049388 intestato a Batya presso la sede di Genova di IW Bank P.I. (codice IBAN IT96P0329601601000065049388) intestato a BATYA, assoc. per l'accoglienza, l'affidamento e l'adozione. 

Con libera donazione
Con bonifico sul C/C
Ricordiamo che, essendo Batya ente non profit vi consente di detrarre la libera donazione dalla dichiarazione dei redditi.
Batya Genova: iscrizione al Registro Regionale delle OOVV della Liguria con il num. SS-GE-ASOC-100-1996, 

Con il 5 per mille
Ogni contribuente che compila il 730, l’Unico o il CUD può scegliere di destinare a una Organizzazione no-profit il 5 per 1000.
Non si tratta di un’ulteriore imposta, e si aggiunge a quella dell’8 per 1000 già esistente da anni, e quindi dà la possibilità di aiutare associazioni come Batya senza togliere fondi a chi già in passato li ha ricevuti.Nel modulo della dichiarazione dei redditi (730, Unico, CUD) trovate il riquadro dedicato al “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, ecc.”  
Firmate  e riportate il nostro codice fiscale: 950 44 410 108 Vi ricordiamo che per scegliere è necessario firmare uno solo dei riquadri. Il 5‰ può essere devoluto anche con il modello UNICO